Bokuden Dojo - Arti Marziali - Difesa Personale - Ju Jitsu - Forlì

Hanshi Mazzoni Daniele
Direttore tecnico ed unico responsabile nazionale per il Nihon Tai Jitsu e per lo Yoshitsune Ju Jitsu

Gradi
Hanshi - 8° dan Yoshitsune Ju Jitsu; 6° dan Ju Jitsu; 6° dan Nihon Tai Jitsu - Deshi; 6° dan Nihon Ju Jutsu; 3° dan Nihon Hakko Ryu Ju Jitsu; 4° dan full contact; 1° dan Karate Shotokan; 2° dan Nihon Tanbo Jitsu; insignito della legione d'onore all'universita  delle arti marziali di New York

4° Dan Ju Jitsu FIJLKAM -  Istruttore  -  abilitato al 1° livello MGA

 

 

Biografia

Daniele inizia la pratica delle arti marziali nell'anno 1977 col compianto maestro Fabrizio Giunchedi con lo stile shotokai e come riferimento ha il compianto maestro Murakami.

Nel 1979 passa allo shotokan sotto la direzione del maestro Giulio Cappai per diventare c.n. nel 1982. Nello stesso anno passa all'allora karate contact e l'anno seguente vince il titolo regionale wako a Piacenza e la coppa italia di semi-contact aikam a Ravenna. Nel 1984 secondo classificato ai campionati italiani semi contact della uisp, fa anche parte della squadra che vince il titolo italiano. Nello stesso anno è finalista ai campionati italiani aikam di Rovigo. Come agonista partecipa a diversi incontri internazionali.

Nel 1989 crea, gestisce ed organizza assieme ad altri istruttori a Forlì il centro arti marziali composto al proprio interno da vari settori. Dallo stesso nascono diversi ottimi agonisti sia di Thai Boxe, Kick Boxe e Full Contact che si distinguono in ambito nazionale nelle organizzazioni a cui il centro aderisce, iniziando parallelamente lo studio del ju jutsu.

Personalmente cura un settore particolare finalizzato alla difesa personale anche perché nel 1990 entra in contatto col maestro Mike De Pasquale Sr. che lo introduce allo studio del suo ju jitsu ed in particolare del suo sistema del quale il maestro Mazzoni ne diventa l'unico rappresentante per l'Italia e l'unico autorizzato dallo stesso De Pasquale ad organizzare stage seminari in nome e per conto dell'i.f.o.j.j. (federazione internazionale che si occupa di divulgare il metodo De Pasquale). Fonda nel 1993, su sollecitazione dello stesso maestro De Pasquale, il Bokuden Dojo che ha come scopo la divulgare il ju jitsu del maestro De Pasquale e il Nihon Tai Jitsu del maestro Roland Hernaez che Mazzoni conosce nel 1994. Nel 1995 l'i.f.o.j.j. gli conferisce il grado di quinto dan  renshi e la qualifica di maestro. In quegli anni coordina corsi destinati ai militari che faranno parte della forza internazionale che lavora in Somalia.

Nel 1996 gli viene riconosciuto il secondo dan dalla federazione europea di Nihon Tai Jitsu e sempre nello stesso anno l'ecole francaise de judo ju-jitsu traditionnel gli riconosce il titolo deshi secondo dan e diventa rappresentante ufficiale in italia del maestro Roland Hernaez. Fonda sempre nel 1996 l'associazione italiana di nihon tai jitsu/ju jitsu e l'i.m.a.d.a. (international martial art dojo association) lo nomina responsabile del settore ju jitsu al proprio interno.

Sempre nel 1996 diventa istruttore per diversi comandi della polizia municipale e dirige corsi specifici per le forze dell'ordine e per operatori che si occupano di sicurezza personale, corsi che regolarmente vengono svolti attualmente dallo stesso maestro Mazzoni e da alcuni istruttori qualificati e certificati che sotto la sua supervisione mantengono inalterato questo settore particolare della difesa personale.

Oltre a numerosi viaggi di aggiornamento in europa presso i più qualificati maestri, nel 1999 viene invitato dal maestro De Pasquale a recarsi negli USA, presso la sede centrale della federazione a cui aderisce per perfezionare il sistema e per tenere alcune lezioni in varie palestre di New York e dello stato del New Jersey.  

Nell'anno 1999 viene esaminato da una commissione internazionale e gli viene rilasciato il grado di shodan in hakko ryu ju jitsu; nell'anno 2000 assieme ad altri tecnici italiani fonda l'associazione internazionale di nihon hakko ryu ju jitsu e, sempre nello stesso anno, diventa membro della commissione tecnica nazionale del centro di promozione sportiva csen, del quale diventa punto di riferimento per la gestione tecnica degli stage nazionali che vengono organizzati.

Nell'anno 2000 la confederazione italiana arti marziale e l'ente di promozione sportiva acsi lo nominano responsabile nazionale del settore ju jitsu e gli affidano la riorganizzazione tecnica e organizzativa dell'intero settore gli riconosce il grado di 5 dan e la qualifica di maestro.

Nel mese di aprile 2001 ad Antibes (francia) gli viene conferito il grado di nidan di hakko ryu ju jitsu e, nel medesimo anno dirige in varie parti d'europa svariati corsi avanzati per la sicurezza con all'interno una cura particolare alle tecniche di immobilizzazione ed arresto. Sempre nello stesso mese durante uno stage nazionale il maestro roland hernaez a nome della federazione internazionale di nihon tai jitsu/ju jitsu gli conferisce in terzo dan.

Nel 2005 l'i.f.o.j.j. per l'attività svolta e per le capacità riconosciute, gli conferisce il 6 dan di ju jitsu del sistema yoshitsune waza e gli conferma la responsabilità tecnica ed organizzativa per l'Italia della federazione stessa.

Nel giugno del 2005 riceve dalle mani del presidente nazionale c.s.e.n. dott. Proietti il 6 dan, mentre l'anno successivo a New York, viene insignito della legione d'onore alla Martial Arts University. 

Nel 2006 consegue il grado di 3° dan nell'Hakko ryu ju jitsu e nel 2008 Hanshi roland hernaez riconosce il 4° dan di Nihon Tai Jitsu e di Nihon Ju Jitsu.

Nell'ottobre 2009 direttamente dalle mani di Nidai Soke Michael de Pasquale, Jr. riceve il titolo di Shihan in Yoshitsune Ju Jitsu e il grado di settimo dan.

Nell'estate 2011 Hanshi Roland Hernaez gli conferisce il grado di quinto dan di Nihon Tai Jitsu e Nihon Ju Jitsu.

Nel 2014 è sempre Hanshi Roland Hernaez che gli riconosce il sesto dan di Nihon Tai Jitsu e Nihon Ju Jitsu.

Nel 2015 Dal caposcuola Michael De Pasquale, jr riceve il titolo di Hanshi e l’8 Dan in Yoshitsune Waza Ju Jitsu.  Consegue inoltre l’abilitazione al 1° Livello MGA - FIJLKAM

  


 

Renshi Andrea Mazzoni
Presidente dell'A.S.D. Bokuden Dojo

Gradi

Renshi 5° dan Yoshitsune Waza Ju Jitsu; 4° dan Nihon Tai Jitsu; 4° dan Nihon Ju Jutsu; 3° dan Nihon Tanbo Jitsu; 2° dan Hakkoryu JuJitsu; 2°dan ju jitsu (csen); insignito della legione d'onore alla Martial Arts University di New York.

3° Dan Ju Jitsu FIJLKAM - Allenatore - abilitato al 1° livello MGA