Bokuden Dojo - Arti Marziali - Difesa Personale - Ju Jitsu - Forlì

N. Iscrizione Registro CONI 248252

STORIA DELLO YOSHITSUNE WAZA JU JITSU

 

Michael DePasquale Sr. nato il 26 febbraio 1925 era un Italoamericano che viveva a New York, iniziò la pratica e lo studio delle arti marziali giapponesi dopo la fine della seconda guerra mondiale quando era ancora solo un sergente del U.S CID Army (Divisione Criminale Investigativa dell'Esercito degli Stati Uniti) sotto la guida del giapponese Sensei Junji Saito. Il maestro giapponese, conobbe in Giappone Michael DePasquale e nei primi anni 40’ emigrò negli Stati Uniti. Sensei Saito era un esperto di Ju Jitsu, selezionò tutte le sue tecniche preferite riguardanti i sistemi da lui studiati e le combinò insieme in quello che divenne noto come Yoshitsune Jujutsu. Il pensiero del maestro giapponese era che queste tecniche erano adatte più ad un fisico muscoloso e forte come quello degli occidentali, rispetto agli asiatici che sono più esili. Michael DePasquale Sr. fu un pioniere per quel tempo negli Stati Uniti nel settore delle arti marziali e col tempo ottenne il grado di Shihan ("maestro istruttore") in Hakko Ryu Ju Jitsu da Soke (Capo scuola) Ryuho Okuyama di Omiya, in Giappone. Successivamente fondò lo Yoshitsune Dojo nel 1961 e nel 1964, eseguì una dimostrazione di Ju Jutsu presso il Padiglione giapponese della Fiera mondiale di New York World, da quel momento crebbe l’interesse e la fama di questa disciplina negli Stati Uniti che nel 1968 a Sensei DePasquale gli fu affidato il compito di addestrare la sicurezza della Casa Bianca sotto l’amministrazione del Presidente Richard Nixon.

Dopo la morte del vecchio maestro giapponese nel 1988, Michael De Pasquale Sr. divenne il Soke del sistema Jujutsu Yoshitsune. Shihan DePasquale è considerato da molti come il padre del Jujutsu americano, ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti durante la sua vita, nel 1987 alla Hall of Fame Jujutsu America e nello stesso anno è stato il destinatario di un premio alla carriera dalla rivista Black Belt. Rimase preside di Yoshitsune Jujutsu fino alla sua morte, il 23 settembre del 2006.

Suo figlio, Michael DePasquale Jr. ora è il Soke del sistema tradizionale Yoshitsune Ju Jitsu tramandata dal padre Michael DePasquale Sr. vive come suo padre a New York. Michael Jr. ha iniziato la sua formazione sotto la guida del padre all'età di sei anni e ha ricevuto numerosi premi, riconoscimenti tra i quali nel 1998 il Hall of Fame Jujutsu America, La battaglia di Atlanta Hall of Fame, Blue Grass Grand National Hall of Fame e molti altri. Egli è anche Presidente del Combat System Ju Jistu Yoshitsune, uno sviluppo del metodo di combattimento elaborato dal Sensei Saito. Il maestro americano tiene costanti corsi agli istruttori della NYPD Defense Tactics Instructors, della FBI Personal, della U.S. Marshals e della Postal Police. Michael De Pasquale Jr. è anche un attore di action film ed insegna a stuntman e controfigure nei film di combattimento. Attualmente pubblica tre diverse riviste, la più famosa “Karate International Magazine” e ha già scritto otto diversi libri riguardanti le arti marziali.